Skip to main content

Chiude l'ultima fabbrica di macchine per scrivere???

In questi giorni il quotidiano britannico Daily Mail ha riportato una triste notizia: ha chiuso i battenti in India la Godrej & Boyce, l'ultima fabbrica di macchine per scrivere in India, e secondo il quotidiano, in tutto il mondo.
La fabbrica indiana ne produceva 50mila all'anno all'inizio degli anni Novanta, ma questa cifra è scesa a 800 nel 2010.
Il direttore dell'azienda ha spiegato "Non si ricevono più molti ordini. A partire dagli anni Duemila, i computer hanno iniziato a dominare. Tutti i produttori di macchine per scrivere per ufficio hanno interrotto la loro produzione, eccetto noi. Nel 2009, producevamo dai 10 ai 12mila apparecchi all'anno. Oggi, il nostro principale mercato è quello delle agenzie di difesa, dei tribunali e degli uffici governativi".
La notizia è rimbalzata sulla rete e destato grande clamore, ma bisogna ricordare che i suoi contenuti sono quantomeno imprecisi.
Le macchine per scrivere sono infatti ancora in produzione da parte di diversi costruttori, come Brother, IBM ed Olivetti.